Dipingere e decorare la sala da pranzo

Upcycling per la sala di pranzo con l’architetto d’interni stellata Eva Brenner

Fuori esplode la natura, e dentro? All’improvviso il vecchio arredamento si presenta consumato e sbiadito. L’amato volto della TV Eva Brenner ha però una soluzione: un nuovo colore per la sala da pranzo! Affidandosi a una pistola FLEXiO di Wagner il completo restyling e il rinnovamento degli interni sono una questione di poche ore. E il risultato? Perfetto. Che bello non dovere più decidere tra il dentro e il fuori per godersi il sole, la luce e i colori pastello…

Sono vere sensazioni di primavera! All’improvviso il sole torna a riscaldarci la pelle, gli abiti si fanno più leggeri, vogliamo stare fuori, all’aperto. E non c’è cosa più ovvia che rimettere in forma il giardino e il balcone! E poi? Molti iniziano a notare il pallore degli interni. Sì, perché al cospetto del nuovo e fresco scenario della vita outdoor, tutto il resto appare all’improvviso molto più sbiadito! Il bello: c’è sempre un rimedio – rinnovare e abbellire con il colore. Fatevi ispirare da Eva Brenner!

Idea 1: la parete chiede colore!

Alle pareti bianche, l’esperta di DIY della trasmissione televisiva “Zuhause im Glück” conferisce il massimo di freschezza primaverile – con toni discreti e un look a strisce. Per la balza della parete sceglie una dispersione in celeste opaco, mentre la parte superiore resta bianca. Sulla parte superiore Eva Brenner disegna due strisce in una tonalità vaniglia calda. L’effetto: una parete spoglia, essenziale, è stata trasformata in un angolo accogliente, luminoso e super elegante. 

Iniziare ad applicare il colore di base della balza per realizzare il look a strisce. Lasciare asciugare e tracciare le strisce servendosi del nastro da mascheratura e di una livella. Passare di nuovo il colore di base della balza, ovvero la dispersione celeste, spruzzare per sigillare la parte mascherata. Fare asciugare bene. Proseguire quindi con il colore a contrasto: il risultato sarà impeccabile.

Applicare il nastro da mascheratura alle finestre procedendo dall’alto

verso il basso. La pellicola elettrostatica con nastro adesivo integrata facilita questa operazione. La pellicola aderisce alla finestra sfruttando la carica elettrostatica. Dopo avere

concluso il lavoro, rimuovere il nastro procedendo in senso contrario, ovvero dal basso verso l’alto – e in poche mosse è tutto fatto!

Idea 2: upcycling di vecchi mobili

Naturalmente, la parete è un elemento alla quale soltanto il colore può conferire un nuovo look. Attestati ad essa, i mobili in legno naturale evidenziano note un po’ monotone. Anche le sedie e la cassettiera devono essere pertanto sottoposte a rapide misure di upcycling.

Eva sceglie il bianco e il rosa chiaro. I mobili non vengono trattati sul posto, bensì in laboratorio. Giardini, rimesse o verande sono anch’essi luoghi adatti per il Fai da te. Chi vuole lavorare direttamente nella stanza lo può anche fare. L’importante è una sola cosa: stendere sul pavimento appositi tappeti da imbiancatura e coprire gli oggetti e i mobili per proteggerli dalla nebbia di spruzzatura sottile. Qualora decidiate di lavorare all’aperto: le condizioni meteo devono essere asciutte affinché il colore aderisca.

Come trasformare il vecchio in nuovo? La preparazione è il boss del rinnovamento! Carteggiare e spolverare quindi i mobili di legno, in particolar modo se sono colorati. Caricare infine la pistola e iniziare a spruzzare. Rosa chiaro, bianco, vaniglia o celeste, come i colori scelti da Eva per le sedie e la cassettiera, richiamano i colori primaverili ed estivi della natura, fanno tendenza, portano in casa il buon umore e abbelliscono la sala da pranzo. “Provate voi stessi e decorate i mobili con nuovi colori – creerete armonie del tutto nuove” propone l’esperta a tutti gli amanti del Fai da te.

Vernice fresca, non sedersi! Nell’attesa che i mobili e le pareti si asciughino, c’è tempo abbastanza per preparare un caffè e – come fa Eva – invitare amici ad ammirare la nuova sala da pranzo. “Il restyling è valsa la pena” afferma Eva con orgoglio. “La pistola a spruzzo di Wagner trasforma un pesante lavoro di rinnovamento in un divertimento ricco di ispirazioni decorative.“

La pistola a spruzzo FLEXiO consente di utilizzare sia i colori per

pareti, che vernici e velature per superfici in legno e metallo. Basta scegliere l’inserto appropriato e iniziare a lavorare in pieno relax!

Lo sapevate?

Per ottenere un look perfetto, fate come la nostra esperta di DIY e aggiungete dei fiori in tono con la nuova sala da pranzo. Il rosa, il bianco, il verde e il celeste si armonizzano nel vaso e rendono la combinazione perfetta.

W 590 FLEXiO

W 590 FLEXiO

Il dispositivo a spruzzo flessibile per interni ed esterni

Il cerca prodotti di WAGNER

Il cerca prodotti di WAGNER

Qui potete trovare altri prodotti

Perché le soluzioni a spruzzo sono le migliori?

Perché le soluzioni a spruzzo sono le migliori?

I dispositivi a spruzzo HVLP consentono un sensibile risparmio di tempo rispetto al pennello e al rullo.