Istruzioni per la costruzione di una scrivania

Costruite una scrivania dal carattere personale in pochi passaggi. Una soluzione ideale per qualsiasi ufficio o camera dei ragazzi grazie allo spazio e all’ampia superficie.

  • Sistema a spruzzo, ad esempio Wood&Metal Sprayer W 100
  • Trapano e punta da legno o a testa piatta da 20 mm e una da 2 mm per l’esecuzione di eventuali prefori
  • Cacciavite o un corredo di cacciaviti con inserti
  • Matita
  • Metro pieghevole
  • Squadra e riga per disegnare la griglia
  • Compasso, chiodi e listello pieghevole per disegnare le forme a mano
  • Levigatrice elettrica o manuale e carta abrasiva grossa, media e fina
  • Cinghie

Piani della scrivania

  • 1 piano superiore 800 x 400 x 21 mm in multistrato di betulla
  • 1 piano della scrivania 1600 x 900 x 21 mm in multistrato di betulla

Elementi di supporto

  • 3 ripiani per la colonna sinistra 480 x 480 x 21 mm in multistrato di betulla (di forma rotonda)
  • 3 coperture e ripiani fianco destro 470 x 160 x 21 mm in multistrato di betulla (raggi - senza modelli)
  • 4 pannelli di fissaggio superiori 105 x 105 x 21 mm in multistrato di betulla (Ø interno del tubo pluviale)

 

Rivestimento

  • 2 sottostrutture per i listelli 400 x 740 x 4 mm compensato (colonna)
  • 1 sottostruttura per i listelli 440 x 740 x 4 mm compensato (lato interno fianco destro)
  • 1 sottostruttura per i listelli 540 x 740 x 4 mm compensato (lato esterno fianco destro)
  • 95 elementi: listelli di forma convessa di pino 740 x 10 x 20 mm (incollati, 2 x 20 colonna, fianco restante)

 

Accessori:

  • 3 vetri borosilicati, Ø 20 mm
  • 2 tubi distanziali in plastica per il piano superiore Ø 110 x 80
  • Viti da legno
  • Colla per legno
  • Vernice acrilica

Disegno 1

Disegno 2

Istruzioni passo a passo

Passaggio 1 di 9: Disegnare i componenti

Disegnare i componenti

Procurarsi il materiale descritto nell’elenco allegato. Disegnare il modello sul foglio a quadretti (allegato). Un quadretto equivale a 100 x 100 mm. Disegnare la griglia a quadretti di 100 x 100 mm sul piano, riportarvi i punti e collegarli a mano libera (immagine 1). Disegnare il perimetro dei ripiani (elementi di supporto) tramite un compasso (corda, chiodo e matita) (immagine 2).

Disegnare i componenti

Procurarsi il materiale descritto nell’elenco allegato. Disegnare il modello sul foglio a quadretti (allegato). Un quadretto equivale a 100 x 100 mm. Disegnare la griglia a quadretti di 100 x 100 mm sul piano, riportarvi i punti e collegarli a mano libera (immagine 1). Disegnare il perimetro dei ripiani (elementi di supporto) tramite un compasso (corda, chiodo e matita) (immagine 2).

Passaggio 2 di 9: Tagliare a misura i componenti

Tagliare a misura i componenti

Tagliare a misura le singole parti (vedere anche lo schizzo con le misure allegato) servendosi di un seghetto alternativo. Iniziare questa operazione praticando un foro di circa 20 mm in corrispondenza del perimetro del pannello esterno.

Tagliare a misura i componenti

Tagliare a misura le singole parti (vedere anche lo schizzo con le misure allegato) servendosi di un seghetto alternativo. Iniziare questa operazione praticando un foro di circa 20 mm in corrispondenza del perimetro del pannello esterno.

Passaggio 3 di 9: Collegare i ripiani

Collegare i ripiani

Collegare i tre ripiani (elementi di supporto) della colonna sinistra tramite due pannelli di compensato grandi 400 x 740 mm e spessi 4 mm. Per assicurare la stabilità della forma, applicare le viti in modo perfettamente perpendicolare. Applicare una vite ogni 50 mm circa (immagine 1)

Consiglio: le cinghie consentono di fissare i pannelli prima di avvitarli! Prima di passare all’incollaggio dei listelli, carteggiarli per la verniciatura. Il primo listello di forma convessa (reperibili presso negozi di bricolage forniti o rivenditori specializzati) deve essere avvitato dall’interno (immagine 2).

Collegare i ripiani

Collegare i tre ripiani (elementi di supporto) della colonna sinistra tramite due pannelli di compensato 400 x 740 mm e spessi 4 mm. Per assicurare la stabilità della forma, applicare le viti in modo perfettamente perpendicolare. Applicare una vite ogni 50 mm circa (immagine 1)

Consiglio: le cinghie consentono di fissare i pannelli prima di avvitarli! Prima di passare all’incollaggio dei listelli, carteggiarli per la verniciatura. Il primo elemento di forma convessa (reperibili presso negozi di bricolage forniti o rivenditori specializzati) deve essere avvitato dall’interno (immagine 2).

Passaggio 4 di 9: Incollare i listelli convessi

Incollare i listelli convessi

Incollare i restanti listelli convessi a filo con la superficie. Anche in tal caso, le cinghie possono facilitare questa operazione (immagine 1). Tirando le cinghie, la colla viene distribuita sulla superficie e i listelli vengono fissati in posizione mentre la colla si asciuga. Rimuovere subito con un panno umido eventuali fuoriuscite di colla. Una volta essiccata la colla rimuovere le cinghie (immagine 2).

Incollare i listelli convessi

Incollare i restanti listelli convessi a filo con la superficie. Anche in tal caso, le cinghie possono facilitare questa operazione (immagine 1). Tirando le cinghie, la colla viene distribuita sulla superficie e i listelli vengono fissati in posizione mentre la colla si asciuga. Rimuovere subito con un panno umido eventuali fuoriuscite di colla. Una volta essiccata la colla rimuovere le cinghie (immagine 2).

Passaggio 5 di 9: Avvitare la colonna destra

Avvitare la colonna destra

La colonna destra presenta la stessa struttura ad esclusione dei ripiani (elementi di supporto) che sono a forma di mezzaluna. Avvitare prima le parti esterne e quindi l’elemento centrale per accrescere la stabilità. Distanza massima tra le viti 50 mm. Anche in tal caso avvitare il primo listello convesso dall’interno.

Avvitare la colonna destra

La colonna destra presenta la stessa struttura ad esclusione dei ripiani (elementi di supporto) che sono a forma di mezzaluna. Avvitare prima le parti esterne e quindi l’elemento centrale per accrescere la stabilità. Distanza massima tra le viti 50 mm. Anche in tal caso avvitare il primo listello convesso dall’interno.

Passaggio 6 di 9: Applicare i listelli convessi

Applicare i listelli convessi

Applicare di nuovo la colla e quindi i listelli convessi restanti (immagine 1). Sull’estremità più stretta del piano superiore, praticare dei fori dove fissare in seguito il porta penna. Utilizzare un pezzo di legno di scarto come base per non danneggiare il piano di lavoro (immagine 2).

Applicare i listelli convessi

Applicare di nuovo la colla e quindi i listelli convessi restanti (immagine 1). Sull’estremità più stretta del piano superiore, praticare dei fori dove fissare in seguito il porta penna. Utilizzare un pezzo di legno di scarto come base per non danneggiare il piano di lavoro (immagine 2).

Passaggio 7 di 9: Preparare il colore

Preparare il colore

Aprire il barattolo del colore con la bacchetta in dotazione e rivolgere il tubo di aspirazione della pistola in avanti. Versare il colore nel serbatoio fino a riempirlo per 3/4 e diluire. Immergere la bacchetta fino a toccare il fondo del barattolo. La distanza tra le tacche equivale a una diluizione del 10%. Mescolare bene il colore ed effettuare un test. L’ugello può essere regolato in tre direzioni diverse. Getto orizzontale per lavorare procedendo dall’alto verso il basso, getto verticale per lavorare procedendo da destra verso sinistra e getto puntiforme per effettuare lavori di precisione. La rotellina consente di regolare in continuo l’erogazione del colore.

Preparare il colore

Aprire il barattolo del colore con la bacchetta in dotazione e rivolgere il tubo di aspirazione della pistola in avanti. Versare il colore nel serbatoio fino a riempirlo per 3/4 e diluire. Immergere la bacchetta fino a toccare il fondo del barattolo. La distanza tra le tacche equivale a una diluizione del 10%. Mescolare bene il colore ed effettuare un test. L’ugello può essere regolato in tre direzioni diverse. Getto orizzontale per lavorare procedendo dall’alto verso il basso, getto verticale per lavorare procedendo da destra verso sinistra e getto puntiforme per effettuare lavori di precisione. La rotellina consente di regolare in continuo l’erogazione del colore.

Passaggio 8 di 9: Il processo di spruzzatura

Il processo di spruzzatura

Iniziare a spruzzare i bordi, gli spigoli e gli angoli e infine le superfici. Iniziare a spruzzare il colore prima che il getto si trovi in corrispondenza della superficie. Cambiare sempre la direzione di spruzzatura quando il getto non è proiettato sulla superficie, per evitare la formazione di strati di colore più spessi. Consiglio: dato che se applicata troppo spessa la vernice può dare luogo alla formazione di colature, è meglio passare due mani anziché una di eccessivo spessore. Lasciare asciugare in colore in base alle indicazioni del produttore. Dopo l’uso lavare bene la pistola con acqua e solvente.

Passaggio 9 di 9: Il piano della scrivania

Il piano della scrivania

Avvitare i pannelli di fissaggio (elementi di supporto) sul piano del tavolo grande e sotto il piano superiore piccolo e applicarvi i tubi.

Il risultato

Wood&Metal Sprayer W 100

Wood&Metal Sprayer W 100

La soluzione pratica per progetti piccoli o medi con smalti e velature

Il cerca prodotti di WAGNER

Il cerca prodotti di WAGNER

Qui potete trovare altri prodotti

Perché le soluzioni a spruzzo sono le migliori?

Perché le soluzioni a spruzzo sono le migliori?

I dispositivi a spruzzo HVLP consentono un sensibile risparmio di tempo rispetto al pennello e al rullo.